Google annuncia il primo computer quantistico

Google annuncia il primo computer quantistico

Immaginate di dover fare una ricerca, un semplice nome in un elenco telefonico, il vostro computer scorrerà tutti i dati fino all’arrivo del dato che avete richiesto; ora immaginate che per trovare questo dato un computer, basato sull’unità binaria (Bit) 1 e 0, impieghi circa 10 mila anni bene con un computer quantistico tutto questo potrebbe essere svolto in soli 3 minuti e 20 secondi.

Un computer quantistico basa la sua velocità di calcolo sul Qubit ovvero sul fatto che sia l’1 che lo 0 possono esistere contemporaneamente (accesi o spenti contemporaneamente).
Semplificando è come se le pagine del precedente elenco telefonico possano essere aperte e visualizzate tutte quante contemporaneamente.

Ccome osserva in una intervista all’Agi Raffaele Mauromanaging director di Endevor Italia, “la notizia è da accogliere con cauto ottimismo. Quello che lascia intendere però è che ci sono le condizioni per la supremazia quantistica. Da quello che risulta dal paper di Google, sembra che il computer quantistico sia stato in grado di risolvere un problema di complessità enorme in duecento secondi. Questo però non vuol dire che possa risolvere tutte le tipologie di problemi. E ovviamente nemmeno che a breve avremo personal computer quantistici”. Ma la porta è aperta e non è poco.

Ognuno di noi potrà avere un computer quantistico sulla propria scrivania? potrebbero essere le aziende ad allacciarsi al cloud per ottenere determinati servizi.  “Anche perché si tratta di tecnologie costosissime, che lavorano a temperature vicine allo zero assoluto”. Per godere delle potenzialità del computer quantistico, insomma, i comuni mortali dovranno armarsi di pazienza e aspettare ancora un po’.

Lascia un commento